La sezione Oglio Po

La sezione scacchistica di Rivarolo Mantovano denominata oggi “oglio po” è nata dalle ceneri del circolo Turati di Casalmaggiore a metà degli anni 80 ad opera di Graziano Marchi un consigliere della associazione Arci che per movimentare il circolo ha deciso di organizzare un torneo sociale di scacchi denominato “Portoni Merlati”. Ancora oggi esiste l’edizione di questo torneo giunto alla 15° edizione.

Per alcuni anni è continuato questo tradizionale torneo prettamente locale ma si arriva ad una svolta quando alcuni giocatori già inseriti nei circuiti scacchistici ma isolati dai circoli cittadini quali Ruggeri,Panizzi e Bozzoli si sono dati appuntamento nello stesso torneo ed avendo avuto successo il consigliere ha proposto di formare una sezione scacchistica locale, incrementando l’attività con un ritrovo settimanale ed organizzando altre manifestazioni.

Durante i primi anni novanta Ruggeri diventa il vero trascinatore, si perdono i vecchi soci di Casalmaggiore ma si organizzano diversi corsi a Piadena, Canneto, Bozzolo e si conquistano nuovi giocatori ancora oggi attivi come Peron, Zordan,Pagliari ,poi. in collaborazione con il responsabile regionale UISP scacchi Gianni Anelli si organizzano diverse manifestazione tra cui la più importante il torneo di luglio a Piadena, oltre a numerosi tornei semilampo in varie località. Inizia anche la collaborazione con il circolo scacchistico mantovano per quanto riguarda l’attività FSI ad opera del Dott.Campioli e viene subito organizzato a Canneto un torneo Week end con 50 partecipnati, oltre alla partecipazione del campionato a squadre

A metà degli anni novanta comincia un po’ di crisi di partecipazione alle serate scacchistiche, molti giocatori si perdono ed altri come quelli di Guastalla fondano un nuovo circolo e quindi si decide di passare all’attacco investendo sui giovani e grazie all’appoggio della scuola media locale ed in particolare della prof.sa Donata Calza parte un primo corso, la scacchistica ogliopo entra in classe!”!!!
Successivamente i ragazzi vengono seguiti dai migliori giocatori del circolo per circa un anno. Partecipano al campionato provinciale studentesco a squadre e vincono, partono per Milano e vincono anche la fase regionale ma tutti increduli tornano vincitori anche dal campionato italiano a Tolmezzo (UD) e questa vittoria gratifica tutto il lavoro svolto.

L’attività giovanile prosegue tutt’ora con corsi nella scuola di Rivarolo, Bozzolo ed Asola e proprio da quest’ultima si sono scoperti nuovi campioni grazie a Ruggeri!
Oggi abbiamo ristabilito il numero di giocatori alle serate con la differenza che ci potrà essere un futuro con la speranza che uno di loro diventi un maestro di scacchi.!
Nel 2002 i ragazzi di Rivarolo si sono riconfermati campioni provinciale e regionali ma non sono andati oltre il 5° posto alla fase nazionale di Città di Castello.

Attualmente ci troviamo presso l’oratorio di Rivarolo Mantovano tutti i lunedì dalle 21,00 alle 24,00.